Valutazione della legge sui cartelli

Secondo l’articolo 59a della nuova legge sui cartelli, il Consiglio federale è responsabile di valutare l’efficacia delle misure e l’esecuzione della legge sui cartelli, di preparare un rapporto all’indirizzo dell’Assemblea federale e di formulare delle proposte per il seguito. Nell’inverno 2006/2007, il capo del Dipartimento federale dell’economia (DFE) ha ordinato la realizzazione di questa valutazione. Il Gruppo valutazione della legge sui cartelli era responsabile della sua concretizzazione. Facevano parte di questo gruppo rappresentanti accademici, delle autorità della concorrenza, dell’amministrazione e un esperto di diritto dei cartelli straniero.

Il Consiglio federale ha preso conoscenza, il 14 gennaio 2009, del rapporto di sintesi del Gruppo valutazione della legge sui cartelli. Questo rapporto si fonda su 15 rapporti e studi. Il rapporto di sintesi contiene un esame dell’efficacia e del funzionamento della legge sui cartelli, mostra la necessità d’intervento e si conclude con una serie di raccomandazioni al legislatore e agli organi esecutivi (Consiglio federale, DFE e autorità della concorrenza).

Il Gruppo valutazione della legge sui cartelli giunge alla conclusione, che il concetto della legge sui cartelli in generale ha dato buoni risultati. Specialmente i nuovi e centrali strumenti della nuova legge sui cartelli soddisfano le intenzioni del legislatore. Ma una revisione è, dal punto di vista del Gruppo valutazione della legge sui cartelli, necessaria alfine di introdurre delle migliorie nei settori della forma istituzionale delle autorità della concorrenza, della cooperazione internazionale, del controllo delle concentrazioni di imprese e delle restrizioni verticali. Ulteriori punti di revisione concernono la procedura amministrativa, l’affermazione del diritto civile e il sistema di sanzioni.

Comunicato stampa DFE

Rapporto di sintesi

https://www.weko.admin.ch/content/weko/it/home/documentazione/valutazione-e-revisione-della-legge-sui-cartelli/valutazione-della-legge-sui-cartelli.html